Ondasolare

World Solar Challenge

ASC - American Solar Challenge 2018

L'American Solar Challenge (ASC)  è una competizione, a tappe, riservata alle università che si occupano di auto solari, che ha luogo ogni due anni che si compone di una parte su circuito (FSGP) ed una parte a tappe su strade pubbliche (ASC) che cambia ogni edizione. 

L'edizione 2018 consisteva nel percorrere 2840 chilometri, dal Nebraska all’Oregon, attraverso strade pubbliche dell’entroterra americano. Il percorso  si  snodava, in gran parte, sulla mitica Oregon Trail, una delle principali strade di migrazione via terra nel continente nordamericano, usata da coloni, cow-boy, minatori e uomini d'affari che migravano nel Pacific Northwest. 

Per la categoria Single-Occupant Vehicle (Challenger) il vincitore è il team che completa il percorso nel minor tempo totale, mentre per la categoria Multi-Occupant Vehicle (Cruiser) a cui Onda Solare partecipa con Emilia 4, il vincitore è dettato da una formula che premia l'efficienza del trasporto di persone e un giudizio sulla desiderabilità dell'auto.

American Solar Challenge Logo
American solar Challenge mappa

L'edizione 2018 ha visto numerosi team, provenienti  in maggioranza  dalle più prestigiose università degli Stati Uniti (tra le quali il MIT e l’Università  di Berkeley), del Canada, dell’Arabia Saudita, dell’Egitto e l’Università di Bologna con noi di Onda Solare, unico team italiano ed europeo.         

L'ASC è severissimo. Dei 28 team iscritti, solo 21 superano la prima selezione, e scendono ancora dopo un altro set  di prove sul circuito di Hastings. La sfida entra nel vivo con i test di parcheggio, partenza da fermo in salita e abitabilità. Superate le qualifiche si parte per la corsa vera e propria.

A bordo di Emilia 4 e dei due veicoli d'appoggio si alterna  una quindicina di persone. Durante la gara Emilia 4 si concede qualche problema meccatronico, ma procede imperturbabile, superando nebbie,  acquazzoni, passi sulle Montagne Rocciose a 2.000 metri. Si macinano chilometri e problemi, si va  a caccia di fotoni per caricare la batteria, perché vogliamo fare tutto il percorso senza mai caricarla dalla rete, ma utilizzando solo l’energia del sole.

Per vincere non basta arrivare primi nelle varie tappe,  per la classifica contano molte cose: massa del veicolo, efficienza energetica, percorrenza, tempo, passeggeri trasportati e penalità.

Quando tagliamo il traguardo, senza aver mai collegato Emilia 4 alla rete elettrica e senza alcun aiuto esterno, la soddisfazione è tripla: gradino più alto del podio e premi al miglior progetto  della batteria, nonché alla miglior meccanica.  L’ASC 2018 è nostra!

Poi, ci sarebbe anche il fatto di aver attraversato  gli Usa su un veicolo solare  a quattro posti. Altro primato, ma questa è un’altra storia.

Chi vuole saperne di più sulla nostra gara
può accedere a una "specie" di diario,
documento che raccoglie appunti, note,
osservazioni, sentimenti, buttati giù nelle
giornate di gara, riorganizzati ed
arricchiti con immagini.
Cliccare l'immagine qui a lato per accedere


ASC18 - Foto di gruppo dei Team qualificati per l'ASC al circuito di Hastings (NE).