L’associazione

Lo sviluppo di prototipi di veicoli solari è una attività avviata da tempo, che ha permesso di rilevare un enorme interesse presso istituzioni pubbliche ed aziende ma anche tra semplici cittadini. In molti hanno offerto supporto a vario titolo. Ne è emersa la necessità di fondare l’Associazione Onda Solare, ASD aperta a tutti (80 associati e migliaia di followers) per gestire le piccole donazioni, ma soprattutto la presenza alle competizioni internazionali. ONDA SOLARE è un gruppo affiatato, entusiasta ed eterogeneo, composto da tecnici e professionisti attivi nel settore della mobilità alternativa e dell’energia pulita, ingegneri, studenti e docenti di istituti d’eccellenza, superiori ed universitari, tutti uniti da una passione comune: realizzare veicoli da competizione ad energia solare e portarli a misurarsi e a gareggiare in giro per il mondo nelle varie competizioni specifiche per questo tipo di veicoli “solari”. Unico team italiano in Australia al WORLD SOLAR CHALLENGE nel 2013 e ad Abu Dhabi nel 2015, dove ci siamo posizionati molto bene in classifica, abbiamo iniziato a vedere risultati sempre più soddisfacenti guadagnando il secondo posto alla CARRERA SOLAR ATACAMA in Cile nel 2016. Le vittorie, da protagonisti sul primo gradino del podio, non si sono fatte attendere e nel giro di pochi mesi abbiamo vinto la MOROCCAN SOLAR CHALLENGE 2016 e la ALBI ECO SOLAR RACE in Francia nel 2017.  Un anno importante il 2017: mentre Emilia 3 vinceva portando alto l’onore di Onda Solare, una squadra affiatata di professori, studenti e volontari appassionati era già al lavoro per realizzare l’ultimo gioiello tecnologico, Emilia 4, primo cruiser solare a 4 posti che ci ha portati, per ben 2700 attraverso le lunghe strade americane, direttamente sul podio della AMERICAN SOLAR CHALLENGE 2018. Un successo straordinario per Emilia 4, fresca di costruzione e di rodaggio, ma soprattutto per la squadra, che si è vista riconoscere il merito non solo per la strategia di gara, ma anche per le realizzazione delle componenti elettriche e meccaniche.

Presentazione di Emilia 4 alla Galleria Ferrari di Maranello

I membri del team investono in questo progetto competenze, risorse tempo: non li spaventa il caldo australiano o del deserto, né le lunghe notti insonni passate lavorando nella preparazione dei vari prototipi o allo studio della strategia migliore. La loro passione si è propagata con moto ondulatorio e ha coinvolto amici e collaboratori, irrimediabilmente contagiati dall’entusiasmo per un’avventura epica.

Il team Onda Solare è grato all’Università di Bologna, alle istituzioni e alle imprese che credono nel progetto e lo sostengono, condividendo i medesimi valori e obiettivi: valori che hanno permesso di costruire un prototipo innovativo per dimostrare concretamente le potenzialità del trasporto ad emissioni zero, per un futuro migliore. La vittoria in America è stata solo la prima dimostrazione della professionalità del team, che continuerà a far fruttare conoscenze, passione e impegno per crescere sempre di più.

AssociarsiL’associazione è aperta a tutti coloro che ne condividono ideali e obiettivi e che vogliano farne parte, anche solo come semplici iscritti.