Ondasolare

World Solar Challenge

10933819_10153085249408804_3726157787781229308_n

 

La giornata odierna, determinante sotto diversi punti di vista, è iniziata decisamente con il piede giusto. Appena arrivati ai box, il giudice dell’organizzazione che si occupa della sicurezza è venuto ad informarci che hanno riconsiderato la non conformità che ci era stata fatta ieri sul sistema di sicurezza: pur constatando la difformità rispetto al regolamento, hanno infatti ritenuto che quanto da noi progettato sia adeguato ed approvabile al 100%… il classico problema su cui basta dormirci un po’.

La notizia ha evidentemente dato la carica giusta a tutto il team per affrontare la giornata (per fortuna, data la sequenza di eventi ravvicinati ed intensi che ci ha tenuti impegnati fino a sera). Così, rimboccate le maniche in previsione degli ultimi test odierni, si sono portati avanti tutti quei lavori su Emilia che ad oggi, per mancanza di tempo, non erano ancora stati fatti.

Terminate tutte le stazioni mancanti dello scrutineering, è stato il momento della simulazione del convoglio…ai box?! giubbetti catarifrangenti, bandiere, coni, prove di evacuazione del pilota, il tutto rigorosamente indoor.

Il momento clou della giornata è coinciso poi con l’inizio dei test dinamici di Emilia, che si sono svolti anche in questo caso in maniera molto diversa rispetto al WSC. Per iniziare la location: una pista da dragster di 1,5km con, sullo sfondo, il Ferrari World! In secondo luogo, la possibilità di veder coinvolto tutto il team in pista a scattare foto e fare il tifo per Matteo, mentre era impegnato tra slalom, test di frenata e prove di stabilità in un “otto”…davvero fantastico!

Nemmeno il tempo di terminare i festeggiamenti per il superamento dei test dinamici, che abbiamo finalmente avuto l’onore di conoscere  l’amministratore delegato dello sponsor locale di Ondasolare: Al Mazroui Engineering.

Domani team manager, piloti e alcuni membri del team faranno un sopralluogo sul circuito che giovedì vedrà tutti i big delle competizioni solari confrontarsi in 8h di gara per stabilire la griglia di partenza. Piccola nota di colore: sempre domani, il circuito sarà poi chiuso per lo svolgimento di una gara ciclistica femminile… mantenere la concentrazione in previsione delle prove sarà più difficile del solito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *