Ondasolare

World Solar Challenge

15-04-16 Quarto giorno in Cile – Copiapò

Un’altra località e un altro viaggio mattutino da affrontare.

Sempre accompagnati da Enel Green Power, siamo stati ospitati in uno dei loro impianti fotovoltaici più grandi e famosi in Cile, chiamato Carrera Pinto, avente una potenza installata di 97 MW.
Siamo stati presentati dal principale responsabile di tale impianto, dalla responsabile comunicazione Alejandra Molina e dall’ingegnere Juan Pablo Giustiniano, entrambi appartenenti ad Enel Green Power.
Davanti a noi decine di lavoratori che incuriositi ascoltavano attentamente ciò che i nostri accompagnatori avevano da dire e quello che, poco dopo, è stato esposto dai giovani ingegneri del nostro team, parlando principalmente del funzionamento e dell’efficienza di Emilia 3.

Non sono mancate domande e applausi da parte loro, e molti, alla fine della nostra presentazione, hanno voluto immortalare personalmente Emilia 3 e tutti i componenti di Onda Solare.
Alle 12:00 ci stavano già aspettando gli studenti della scuola Sara Cortes Cortes di Diego de Almagro, il paesino in mezzo al deserto fortemente colpito dall’alluvione avvenuta a fine marzo 2015.
Ancora una volta un’immagine meravigliosa: un mare di bimbi intorno ad Emilia 3, con gli occhi pieni di stupore, che ammiravano questa auto un po’ strana, ricoperta da pannelli solari, e ascoltavano attentamente tutta la presentazione di Alejandra Molina, in tale occasione nostra traduttrice.
Un paesino spezzato dal dolore di un evento brutale, ma considerato la “capitale solare” del nord del Cile. La scuola ha vinto infatti un premio alla fine di un concorso sulle energie rinnovabili e tutto il paese si impegna in questo ambito.

“Durante l’alluvione l’energia elettrica è mancata a tutta la popolazione per mesi. C’era un’unica casa che aveva ancora questa possibilità e questo grazie ad un piccolo impianto di pannelli fotovoltaici autonomo” ci dice un’insegnante di inglese della scuola.

Un’affermazione che non solo ci lascia stupiti, ma che ci rende ancora più consapevoli di quanto sia importante lavorare all’interno del progresso tecnlogico per migliorare la qualità della nostra vita e per riuscire ad avere un’autonomia energetica stabile.

Un ringarziamento va ad Enel Green Power, che ci ha permesso di vivere questa esperienza meravigliosa, al preside della scuola Sara Cortes Cortes di Diego de Almagro e a tutti i bambini, ragazzi, adulti che ci hanno ascoltato e hanno ammirato Emilia 3.

Ancora una volta è arrivata la chiara dimostrazione che il nostro lavoro non è solamente passato e presente, ma anche e soprattutto futuro.

P1070957

P1070888

P1080051

P1080147

P1080139

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *