Ondasolare

World Solar Challenge

2/04/2016 – Secondo giorno a Santiago del Cile

Secondo giorno che siamo a Santiago, ma tanto già da raccontare.
Grazie ad Enel Green Power abbiamo infatti avuto la possibilità di visitare una delle più grandi e famose scuole italiane in Cile, i cui studenti hanno un’età che varia dagli anni dell’asilo a quelli delle superiori.
Sono stati straordinari il calore e l’entusiasmo con cui hanno accolto noi ed Emilia 3. Nessuno di loro aveva mai visto una macchina solare, coperta interamente da pannelli fotovoltaici e lo stupore è stato tanto, sebbene queste tipologie di veicoli esistano dagli anni ’90.
A presentarci è stato l’ambasciatore italiano in Cile, dopodiché il preside della scuola. Ci hanno poi lasciato libertà di parola, per descrivere al meglio chi siamo e qual è il nostro lavoro.
Sono state presentate l’Università di Bologna, l’Istituto di Istruzione IIS A. Ferrari di Maranello e i tanti ruoli che ricoprono i nostri volontari all’interno di Onda Solare.
Ma la vera protagonista è stata Emilia 3, la quale non ha fatto altro che muovere la curiosità di tutti i ragazzi presenti, dai più grandi ai più piccoli, che non si sono fatti mancare l’occasione di porre quesiti di ogni tipo ai componenti del nostro team.

“State tutti in silenzio e sentite che rumore fa la macchina quando passa” ha detto il professor Cristiano Fragrassa ai mille studenti presenti mentre Emilia 3 girava nella pista del loro campo sportivo. E’ stato emozionante vedere la reazione degli alunni quando si sono realmente accorti che il “rumore” emesso era silenzio, seguito da un leggereo fruscio.

Parlando con il preside della scuola ed alcuni professori, abbiamo saputo che alcuni dei ragazzi, talmente affascinati dal progetto, stanno già pensando di svolgere ricerce e tesine sull’argomento delle energie rinnovabili, in vista, chissà, di qualcosa di più grande.

A conclusione di tale evento abbiamo tenuto un’altra presentazione davanti alla sede di Enel Green Power, dove è stata esposta la macchina ed è stato proiettato su tutti gli schermi dello stabilimento il nostro video di descrizione del team e dei progetti svolti.
Anche qui le domande e le curiosità di ogni tipo non sono mancate, insieme alla dimostrazione da parte loro di tanta ammirazione nel portare avanti un progetto così innovativo come unico team italiano nel mondo.
Una giornata indubbiamente intensa e piena di impegni, ma che ci ha donato tanto e che ci ha mostrato come i nostri progetti, ormai iniziati da nove anni, siano ancora oggi oggetto di entusiasmo e stupore.

P1060119P1050974P1050939P1060190P1060197P1060290P1060387

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *