Ondasolare

World Solar Challenge


Sei giorni di viaggio, una media di 65 chilometri all’ora, qualche momento difficile, ma nessun problema tecnico.
Quella realizzata dall’Università di Bologna in collaborazione con diversi sponsor è la prima macchina italiana completamente ad energia solare ad aver compiuto la traversata da nord a sud del deserto australiano nella più importante gara al mondo dedicata a questo tipo di veicoli: il World Solar Challenge.
Alle 9,01, ora italiana, Emilia 3, nata dal coinvolgimento diretto dell’Istituto ITI/Ipsia A. Ferrari di Maranello, affiancato in questa avventura da un team composto da istituzioni (Regione Emilia-Romagna, Università di Bologna, Comuni di Maranello e di Castel San Pietro Terme) e aziende private, è arrivata ad Adelaide, nel sud dell’Australia, tagliando il traguardo finale del World Solar Challenge, competizione di livello mondiale per automobili alimentate solo ad energia solare…

Leggi il resto dell’articolo:

Modena24 | Ondasolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *